www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/07/2011  -  stampato il 03/12/2016


Negli istituti penitenziari di Poggioreale e Secondigliano si farÓ la raccolta differenziata.

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha fatto visita oggi ai detenuti del carcere di Poggioreale, annunciando "un protocollo tra Comune, Direzione delle due carceri di Poggioreale e Secondigliano, e Polizia penitenziaria per fare la raccolta differenziata". A Secondigliano, ha sottolineato de Magistris, "stiamo anche pensando a un piccolo impianto di compostaggio".Il sindaco di Napoli ha poi aggiunto che "da settembre lavoreremo anche per un protocollo d'intesa piu' ampio per utilizzare i detenuti che possono usufruire di premialita' e di affidamento ai servizi sociali".

 

 

Preoccupazione e' stata espressa, da parte di de Magistris, riguardo il sovraffollamento del carcere di Poggioreale, che accoglie 2715 detenuti nonostante la capienza ottimale sarebbe di 1400 unita', e il limite definito "tollerabile" sia di 1.743 detenuti: "La situazione purtroppo si e' aggravata ancora di piu'", ha concluso.