www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/08/2011  -  stampato il 08/12/2016


Comandante della Penitenziaria in vacanza subisce rapina e furto dell'auto

Paura nella notte sulla strada provinciale che collega Lecce alla sua marina San Cataldo. Un automobilista è stato rapinato della vettura, ritrovata subito dopo dalla polizia perchè munita di antifurto.

 

Due malviventi, con il volto travisato e armati di pistola, a bordo di una moto bloccano l'automobilista, lo fanno sendere dalla sua Alfa Romeo Mito e lo lasciano a piedi, facendo perdere le loro tracce. E' accaduto nella notte, lungo la strada Lecce-San Cataldo.

Immediato l'arrivo degli agenti della squadra mobile dopo l'allarme lanciato dalla vittima, un comandante della polizia penitenziaria, in vacanza nel Salento. Ricostruito l'accaduto, i poliziotti si sono messi subito alla ricerca dei malviventi, che hanno fatto poca strada con la vettura di cui si sono impossessati.

L'Alfa Romeo era, infatti, munita del sistema antirapina, che ha fatto bloccare il motore, costringendo il rapinatore ad abbandonarla in strada, a pochi metri dal luogo del colpo, e a fuggire con in complice, sulla moto. Sull'episodio le indagini sono ancora in corso.