www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 29/08/2011  -  stampato il 02/12/2016


Poliziotto penitenziario riconosce ex detenuti, arrestati per spaccio.

La polizia di Prato ha arrestato due nord africani per spaccio di droga e porto illegale di coltello. Si tratta di due ex detenuti del carcere pratese notati da un poliziotto penitenziario.

Si tratta di un algerino irregolare di 21 anni, pluripregiudicato, e di un marocchino di 34 anni, regolare, ma con precedenti in materia di psaccio. Il loro covo era un cascinale abbandonato in via del Guado a Narnali, a pochi passi dal carcere pratese. A incastrarli e' stato proprio un agente di polizia penitenziaria che ha notato i movimenti sospetti dei due, a lui gia' noti perche' ex detenuti. Nel pomeriggio i poliziotti hanno circondato il casolare e fatto irruzione riuscendo ad acciuffare entrambi i malviventi, uno dei quali ha tentato di nascondersi tra i rifiuti, ma inutilmente. Nel casolare sono state trovate due bilancine di precisione, un coltello, materiale per il confezionamento di dosi e 40 grammi di cocaina.