www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/09/2011  -  stampato il 06/12/2016


L'Anppe a difesa degli studenti.

Dal 2006, presso la sede del Comando di Polizia Municipale di Alessandria viene rinnovata la convenzione “Scuola Sicura” che è fra i più qualificanti esempi di positiva interazione tra il volontariato organizzato e l’Amministrazione Comunale. Alla base di questa esperienza, i membri delle Associazioni delle Forze dell’Ordine in congedo operano per la sicurezza degli studenti alessandrini.

Il progetto Scuola Sicura che ha come scopo la salvaguardia degli scolari mediante l’assistenza e la presenza da effettuarsi davanti alle scuole del territorio comunale ad opera delle associazioni aderenti all’iniziativa.

La convenzione è stipulata tra il Comune di Alessandria, rappresentato dal Comandante del Corpo di Polizia Municipale Pier Giuseppe Rossi e l’Associazione Carabinieri in congedo della Sezione di Alessandria, l’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia – Gruppo Protezione Civile e Volontariato ANFI, sezione di Alessandria, l’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria, l’Associazione Polizia Municipale in congedo, sezione di Alessandria, l’Associazione Ranger d’Italia, sezione di Alessandria, l’Associazione Polizia di Stato in congedo, sezione di Alessandria.

Il personale delle Associazioni presta la sua opera davanti alle scuole con modalità concordate con il Comando di Polizia Municipale. II volontari indossano apposita pettorina ad alta visibilità personalizzata con lo stemma del Comune di Alessandria e con la dicitura “Progetto Città Sicura” e si identificano esibendo un tesserino di riconoscimento, anch’esso rilasciato dall’Amministrazione Comunale, recante nome e cognome del volontario.

Garantiscono la loro presenza, compatibilmente con le disponibilità numeriche delle associazioni, durante l'ingresso e l'uscita degli scolari al mattino e durante l’uscita pomeridiana, a seconda degli orari svolti dai singoli Istituti, per l’intero anno scolastico.