www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/10/2011  -  stampato il 09/12/2016


Giornata di recupero del patrimonio ambientale. I Detenuti saranno impiegati nell'iniziativa.

Non è stato possibile organizzare questa giornata come gli anni scorsi in agosto ma è stato ugualmente possibile coinvolgere il territorio di competenza dell'ASL MILANO 1 che è il riferimento per il carcere e in collaborazione con il comune di Castano Primo. Parteciperanno anche i volontari della protezione civile e il comune sta cercando di coinvolgere altre associazioni ( alpini, bersaglieri, carabinieri ecc.).
Sarà presente alla manifestazione anche il personale di polizia penitenziaria e dell'area educativa e, in un'ottica di collaborazione con la Magistratura di Sorveglianza, si è stabilito di aprire la partecipazione a detenuti che già fruiscono di spazi di libertà e che hanno dimostrato un adeguato livello di affidabilità.

La giornata prevede due fasi: quella di utilità sociale (pulizia dell'area verde urbana indicata dal comune) e quella affettiva (il pranzo e il pomeriggio con i familiari).
Qesto tipo di iniziative ha dimostrato di saper incidere positivamente sulla cittadinanza (che viene messa in grado di rivalutare la popolazione detenuta anche in termini di supporto-utilità), sui detenuti e sui familiari (perché li mette in condizione di vivere in comune con un'esperienza all'esterno dall'evidente valenza educativa ma anche affettiva). Migliorando anche le relazioni tra il personale e i detenuti.
 

Alternativa Sostenibile