www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/11/2011  -  stampato il 08/12/2016


Nuovo padiglione costruito troppo vicino alla strada. Scambio di oggetti con i detenuti

La Polizia Municipale di Cuneo ha emesso un’ordinanza con la quale vieta la fermata dei veicoli in via Roncata, di fronte ai padiglioni del carcere, nella frazione di Cerialdo. Il provvedimento è stato reso operativo attraverso cartelli.

Spiega la comandante Stefania Bosio. “Il problema è sorto soprattutto dopo l’apertura del nuovo padiglione (255 posti), che è stato costruito forse troppo vicino alla strada.

Il direttore del carcere e il comandante della Polizia Penitenziaria ci hanno segnalato che, in numerose occasioni, i detenuti, anche quelli sottoposti al regime duro del 41 bis, parlavano con le persone - si presume i famigliari - ferme sulla macchine in via Roncata.

Quindi, d’accordo con loro, abbiamo deciso di imporre il divieto di fermata, in modo da garantire le condizioni di sicurezza della struttura carceraria”.

Parrebbe, infatti, che, oltre alle comunicazioni verbali, tra le persone all’esterno e la popolazione detenuta ci fossero pure degli scambi di oggetti. Una situazione non tollerabile e impossibile da gestire senza alcun tipo di restrizione.

Rimane il problema di far rispettare il provvedimento. “In questo caso - sottolinea la comandante Bosio - non si tratta di divieto di sosta, per cui se c’è una persona sopra la macchina la si invita a cercare un altro posto, ma il provvedimento è più radicale perché non consente proprio di fermarsi.

Di conseguenza, a parte più gravi responsabilità penali, la violazione è punita, in ogni caso, con la multa, come previsto dal Codice della strada. E lo possono fare direttamente gli operatori della Polizia Penitenziaria, senza dover chiedere l’intervento delle altre Forze dell’ordine”.

Conclude la comandante: “La questione non è di viabilità, ma di sicurezza del carcere. Speriamo, perciò, che, grazie al provvedimento, si possa ovviare al problema”.

http://www.cuneocronaca.it