www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/12/2011  -  stampato il 10/12/2016


Livorno, carcere insicuro: 240 detenuti trasferiti

Sono circa 240 i detenuti del carcere delle Sughere di Livorno che dovranno essere trasferiti entro Natale in altri penitenziari. Un edificio della casa circondariale livornese, infatti, avrebbe mostrato problemi di staticita' che, durante un sopralluogo di funzionari del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap), avrebbero spinto alla decisione del trasferimento. Oggi sono stati 'evacuati' un primo gruppo di 50 detenuti.
 
Secondo quanto appreso il trasporto degli ospiti, in buona parte extracomunitari, e' avvenuto senza problemi: i detenuti sarebbero stati trasferiti nei penitenziari di Sollicciano e 'Gozzini' a Firenze e negli istituti di San Gimignano (Siena) e Porto Azzurro (all'isola d'Elba). Domani e' in programma un secondo trasferimento di altri 50 detenuti.
 
Alle Sughere, costruito nel 1984, e' in costruzione un padiglione (da 200 posti circa) che potrebbe essere aperto gia' entro l'estate del 2012. Attualmente i detenuti a Livorno sono circa 460 a fronte di una capienza di 265.