www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/12/2011  -  stampato il 03/12/2016


Condannato agente Polizia Penitenziaria, rub˛ carburante da colonia di Is Arenas

Accusato di aver sottratto benzina verde dal distributore di carburante della colonia penale di Is Arenas, l'ex comandante degli agenti della Polizia penitenziaria Marcello Carracoi è stato riconosciuto responsabile di peculato e condannato dai giudici della prima sezione del Tribunale di Cagliari ad un anno e sei mesi di reclusione, con pena sospesa.

L'ispettore capo era finito nei guai nel 2007, dopo una relazione sulla quantità di carburante presente nei serbatoi: secondo l'accusa, avrebbe fatto benzina tra l'aprile ed il giugno di quell'anno, portandosi via alcune decine di litri di carburante. Riscontro contabile messo in discussione dall'avvocato difensore Anna Maria Busia che ha dimostrato, anche in aula, come l'ispettore avesse un'auto a gasolio e non a benzina, ma per utilizzare gli erogatori erano necessarie delle tessere nominali, una delle quali intestata proprio all'ex capo degli agenti.

Al termine del dibattimento, il pubblico ministero Daniele Caria ha chiesto l'assoluzione dell'imputato, ma il collegio della prima sezione, guidato da Mauro Grandesso, l'ha comunque condannato ad un anno e mezzo di reclusione con pena sospesa. Sentenza accolta con enorme sorpresa dalla difesa che ha già preannunciato ricorso in appello una volta lette le motivazioni che saranno depositate tra novanta giorni.

www.unionesarda.it