www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/12/2011  -  stampato il 04/12/2016


Ionta sostituito: Prefetto Sinesio nominato commissario per edilizia penitenziaria

Il Consiglio dei ministri ha nominato Angelo Sinesio commissario straordinario per l'edilizia penitenziaria, incarico che finora era svolto dal direttore del Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria Franco Ionta.

La decisione crea quindi uno sdoppiamento tra la figura del direttore del Dap e quello di commissario straordinario per l'edilizia penitenziaria, e nasce, a quanto si apprende, con lo scopo di dare accelerazione e certezze al piano per la costruzione di nuove carceri.

Sinesio, 56 anni, promosso prefetto nell'ocassione, ha alle spalle una lunga carriera nell'amministrazione dello Stato - iniziata nel 1978 - con incarichi nell'ambito dell'Alto commissariato antimafia, della presidenza del Consiglio e del ministero dell'Interno, dove attualmente ricopriva il ruolo di capo della segreteria tecnica del ministro Anna Maria Cancellieri e durante i quali ha maturato una forte esperienza nel settore degli appalti che è stata alla base della scelta di nominarlo commissario. Dal 2006 al 2008 è stato commissario nel comune siciliano di Roccamena, vicino Corleone, dopo lo scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose.