www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/12/2011  -  stampato il 03/12/2016


"Buoncammino chiude" Nuovo istituto a Uta pronto entro giugno

I tecnici del ministero delle Infrastrutture hanno effettuato un sopralluogo a Uta. «Ci consegneranno la struttura entro giugno», afferma il provveditore regionale De Gesu.

«Il carcere di Buoncammino verrà dismesso non appena sarà a disposizione quello di Uta. Troppo costoso mantenere due penitenziari». Il provveditore regionale del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Gianfranco De Gesu, chiarisce tutti i dubbi sul futuro del vecchio istituto cagliaritano, sull'apertura del nuovo e sulla Sanità penitenziaria. Un carcere può essere chiuso solo da un decreto del ministro della Giustizia. Per Buoncammino è un atto che prima o poi arriverà: tutto dipende dall'entrata in funzione dell'istituto in costruzione a Uta.

www.unionesarda.it