www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 04/01/2012  -  stampato il 10/12/2016


Lele Mora: giudici del riesame "deve restare in carcere"

Lele Mora, detenuto da piu' di sei ad Opera (Milano), deve rimanere in carcere. A deciderlo i giudici del Tribunale del riesame di Milano. L'agente dello spettacolo, che ha patteggiato 4 anni e tre mesi per bancarotta e' in carcere dal giugno scorso. Molto dimagrito, il 31 dicembre ha tentato il suicidio ostruendosi naso e bocca con dei cerotti.

Per la difesa restano due le possibilita' aperte per un eventuale riduzione della misura: attendere la perizia disposta d'ufficio dal gip, che potrebbe stabilire un'incompatibilita' con il carcere e presentare eventuale ricorso in Cassazione. 

ANSA