www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 07/01/2012  -  stampato il 11/12/2016


Detenuto suicida a sollicciano

Un detenuto si e' tolto la vita nel penitenziario fiorentino di Sollicciano impiccandosi nel bagno della cella. Si tratta di un italiano sui trent'anni, in carcere per furto da alcuni mesi; sarebbe uscito a fine 2012. Non ha lasciato biglietti. In base a quanto si apprende, il suicidio e' avvenuto stamani, mentre i compagni di cella dell'uomo stavano dormendo. Indagini sono in corso per risalire alle cause.

''L'anno inizia male - ha commentato il garante per i diritti dei detenuti del Comune di Firenze, Franco Corleone - I problemi vanno risolti alla radice, i palliativi non bastano. Le terribili condizioni delle carceri sono state denunciate sia dal Papa sia dal Presidente della Repubblica. Non si possono continuare a cercare scorciatoie, bisogna affrontare i veri nodi''.

Ansa