www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/01/2012  -  stampato il 10/12/2016


Detenuti del carcere minorile appiccano fuoco in una cella, due poliziotti intossicati

Hanno appiccato il fuoco nella loro cella, bruciando alcuni materassi e altre suppellettili, e poi si sono chiusi nel bagno. E' successo ieri sera nel carcere minorile di Firenze. 

Le fiamme sono state spente dagli agenti della Polizia Penitenziaria e dai vigili del fuoco. Due poliziotti sono stati portati in ospedale, e poi dimessi, per un'intossicazione. Nella cella erano reclusi cinque minori. Ancora non e' chiaro il motivo per il quale hanno appiccato il fuoco. L'allarme e' scattato quando le guardie hanno visto il fumo uscire dalla cella. Gli agenti hanno subito cercato di domare il rogo, dando l'allarme ai vigili del fuoco che lo hanno spento. 

www.toscanatv.com