www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/01/2012  -  stampato il 06/12/2016


Agente della Polizia Penitenziaria aggredita nel carcere di Milano Bollate

Il Sindacato autonomo della polizia penitenziaria (Sappe) denuncia un'aggressione a una agente nell'istituto di pena Milano Bollate. Nel primo mese del 2012 si sono già registrate due risse a Como e suicidi tentati e sventati dai baschi Azzurri sempre al Bassone. E tanti sono gli episodi gravissimi nelle carceri di tutta Italia.

Per questo il segretario del Sappe, Donato Capece, invita a "riflettere sulle evidente problematiche del sistema, rispetto alle quali è assolutamente necessario una riforma organica e strutturale. Ma la sistematica periodicità con cui avvengono impone una ferma presa diposizione, che allo stato manca. Per questo abbiamoproclamato lo stato di agitazione del Corpo di Polizia Penitenziaria: perché non può certo ricadere solo ed esclusivamente sulle donne e gli uomini del Corpo l'incapacità politica e quella istituzionale del Dap a fare fronte alle criticità ed alle problematiche del carcere in Italia".

www.ilgiorno.it