www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 07/02/2012  -  stampato il 11/12/2016


Svuota carceri, il governo porrą la fiducia

Il governo ha deciso di porre la fiducia sul decreto svuotacarceri. E' quanto si apprende da indiscrezioni ministeriali. La scelta sarà ratificata nella riunione poemeridiana del Consiglio dei ministri nel corso della quale dovrebbe essere affrontata anche la questione dell'emergenza maltempo.

Il decreto, che scade il 20 febbraio, è stato in discussione in mattinata in commissione Giustizia alla Camera e nel pomeriggio dovrebbe approdare in Aula. La Lega, contraria al provvedimento sul quale ha fatto ostruzionismo presentando 500 emendamenti, ha abbandonato i lavori della commissione perché, attacca Nicola Molteni, componente del Carroccio in commissione, "il governo è di fatto assente, non sa dare risposte di fronte alle questioni che poniamo". La Lega promette che proseguirà con un "ostruzionismo durissimo anche in Aula" e presenterà una relazione di minoranza sul provvedimento al quale voterà contro. 

Le difficoltà nell'approvazione del provvedimento si erano già palesate con la bocciatura da parte della commissione Affari costituzionali della norma che rende retroattiva di un anno la riparazione per ingiusta detenzione. Incidente di percorso che con le modifiche che adesso occorrerà introdurre alla camera obbligherà il testo a tornare in terza lettura al Senato. Per questo il ministro Paola Severino ha convocato una riunione informale nella stanza del presidente della commissione Giustizia Giulia Bongiorno alla quale partecipano i relatori Donatella Ferranti (Pd) e Luigi Vitali (Pdl), i capigruppo Enrico Costa (Pdl) e Roberto Rao (Udc).

http://www.repubblica.it