www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/02/2012  -  stampato il 10/12/2016


Agente della Polizia Penitenziaria interviene a Roma in una violenta rissa e salva coppia

Da una discussione per motivi futili si scatena un violento litigio: è successo via Cardinal Merry Del Val, a Trastevere. Un uomo 39enne, romano è già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato per lesioni personali aggravate e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I tre, che vivono da vagabondi, erano in strada quando, complici i fumi dell'alcol, è nata la lite.
Ha aggredito un uomo di 52 anni, anch'egli romano e poi la sua compagna, una donna di 39 anni intervenuta in sua difesa. L'aggressore, in preda all'ira, l'ha ripetutamente colpita al volto con un coltello multiuso. Dopo una segnalazione al 112 sono intervenuti i carabinieri. Hanno bloccato l'uomo fuori ogni controllo ma ha fatto resistenza colpendoli con calci e pugni. E' stato prestato aiuto anche da un agente della Polizia Penitenziaria, libero dal servizio.
 
Determinante l'aiuto di un agente della polizia penitenziaria, non in servizio, che ha consentito di ammanettare l'aggressore. 
 
La donna è stata prontamente accompagnata all'ospedale San Camillo dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico, a causa delle numerose ferite al volto, ne avrà per circa 40 giorni.“