www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/02/2012  -  stampato il 07/12/2016


Severino, reato tortura tema da approfondire

Ci sono resistenze a configurare il reato di tortura, e sono ''resistenze di carattere psicologico collettivo, perche' nessun Paese ama sentirsi dire che nei suoi confini si pratica la tortura''.

Ma ''e' un tema che voglio approfondire, per capire perche' non si e' dato seguito ai protocolli internazionali''. Il ministro della Giustizia, Paola Severino ha risposto cosi' alle sollecitazioni del presidente della commissione Diritti umani del Senato, Pietro Marcenaro (Pd), su una recente sentenza del tribunale di Asti che ha assolto cinque agenti penitenziari accusati di violenza e maltrattamentti su due detenuti, pur essendo stati provati i fatti.

Adnkronos