www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/02/2012  -  stampato il 09/12/2016


Arrestato agente della Polizia Penitenziaria di Pavia accusato di associazione mafiosa

Claudio Carlo Gallo, 45 anni, assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio a Pavia, è stato arrestato con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. L'operazione è stata condotta dagli agenti della squadra mobile di Milano in collaborazione con il nucleo centrale della polizia penitenziaria. Secondo l'ordinanza, richiesta dal Procuratore aggiunto di Milano, Ilda Bocassini, l'assistente della penitenziaria avrebbe garantito costanti rapporti tra affiliati alla Locale della 'ndrangheta fuori e dentro il carcere. 

Le indagini sono partite da voci filtrate su un progetto di evasione dal carceredi Pavia passando per i sotterranei e poi per gli alloggi delle guardie e hanno portato a un secondo arresto sempre per associazione a delinquere di stampo mafioso che non riguarda un componente delle forze dell''ordine e che è stato effettuato a Varese.

milano.repubblica.it