www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/02/2012  -  stampato il 08/12/2016


Evasione detenuto da Brescia: si cala con una corda, continuano le ricerche

Evasione da film stamani dal carcere di Brescia Canton Mombello. Stando dalle prime informazioni - sulla vicenda c'e' il massimo riserbo - un detenuto kosovaro 25enne a meta' mattina e' riuscito a guadagnarsi la liberta' calandosi con un lenzuolo dalle cucine al cortile interno. Il giovane avrebbe quindi scavalcato l'alto muro di cinta e si sarebbe dileguato verso i campi da tennis confinanti.

Un piano in condivisione con altri due reclusi che invece sarebbero stati bloccati dalla Polizia Penitenziaria mentre cercavano arrampicarsi sul muro. L'evaso, Fatmir Gashi, era in carcere da circa due anni con l'accusa di rapina; alto circa 1 metro e 75, capelli castani corti, al momento dell'evasione era vestito di blu. 

Polizia e carabinieri hanno 'blindato' il territorio ma, al momento, non c'e' nessuna traccia di Fatmir Gashi, 25 anni da compiere il prossimo 15 giugno, evaso dal carcere Canton Mombello di Brescia. Erano le 10.10 circa quando e' scattato l'allarme. 

"Le prime ricerche sono state effettuate nelle vie limitrofe alla casa circondariale ed estese alle stazioni della ferrovia e le linee di autobus extraurbani", rende noto la Questura. Le indagini che vedono la collaborazione delle forze dell'ordine sono coordinate dalla locale Procura.

Adnkronos - Agi