www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 02/06/2010  -  stampato il 05/12/2016


Pedica (IDV): domani inizio il giro nelle carceri del Lazio. A breve dossier

Roma, 2 giu - ''Inizio domani con le carceri di Rebibbia, Viterbo e Rieti e il giorno successivo mi rechero' a quelle di Frosinone e Latina. Entro la settimana visitero' tutti gli istituti penitenziari del Lazio per valutare le condizioni in cui si trovano sia i detenuti che gli agenti di polizia penitenziaria''. Lo afferma in una nota il senatore Stefano Pedica, segretario regionale dell'Italia dei Valori per il Lazio.

''E' chiaro - prosegue Pedica - che la situazione carceraria della regione soffre di carenze strutturali e finanziarie gravissime: gli istituti sono fatiscenti, i detenuti non hanno spazi per la rieducazione e la socializzazione, le forze dell'ordine sono costrette a turni massacranti e non retribuiti adeguatamente. Questo 'giro delle carceri' servira' a raccogliere, dai testimoni diretti della vita penitenziaria, le criticita' ed i suggerimenti sul sistema carcerario regionale, per redigere, assieme a loro, un dossier da presentare al Ministro della Giustizia e al garante delle carceri, finora troppo silenti su una situazione al limite dell'implosione''.

La pena detentiva, conclude Pedica, ''non puo' e non deve essere un inferno ne' per i carcerati ne' per chi con orgoglio e abnegazione lavora all'interno degli istituti, per questo la politica deve trovare risorse e motivazioni per cambiare paradigma: gli istituti penitenziari da realta' grigia ai margini della societa' devono divenire un modello di rieducazione, a cominciare dal Lazio''.

Fonte: asca.it