www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 02/04/2012  -  stampato il 03/12/2016


A Franco Ionta, ex Capo DAP, la delega a reati di immigrazione e prostituzione

 Immigrazione a Ionta, antiterrorismo a Capaldo Pignatone mantiene la delega dell'antimafia Roma, 2 apr. (TMNews) - Il nuovo coordinatore del pool antiterrorismo sarà l'aggiunto Giancarlo Capaldo.

Il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, manterrà invece il settore dell'antimafia. Al consigliere Franco Ionta è stata invece affidato il gruppo che persegue i reati inerenti l'immigrazione e la prostituzione, e dovrà coordinare anche l'esecuzione delle pene.

Dell'affido degli incarichi, così come previsto, sarebbe già stato informato il Consiglio superiore della magistratura. Il cosiddetto "giro delle deleghe" è uno dei primi interventi in sede di riorganizzazione del lavoro di Pignatone, da alcune settimane alla guida degli uffici inquirenti della Capitale.

Ionta, che fino a pochi mesi fa era a capo del Dipartimento affari penitenziari, è stato responsabile delle maggiori inchieste sul terrorismo degli ultimi anni e che hanno portato alla cattura dei responsabili degli omicidi di Marco Biagi e Massimo D'Antona.

TMNews