www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/04/2012  -  stampato il 04/12/2016


Hashish nel carcere di Viterbo: Polizia Penitenziaria sequestra un etto di droga nascosta nei piselli in scatola di detenuto

Hashish nascosta nei piselli scoperta e sequestrata dagli uomini della Polizia Penitenziaria del carcere di Viterbo.
 
Nell’ambito di una intensa attività d’indagine, gli uomini dell’ufficio comando del reparto di Polizia penitenziaria di Viterbo, dopo una serie di appostamenti e accertamenti, hanno trovato, nascosti all’interno di un pacco alimentare destinato ad un detenuto, circa cento grammi di sostanza stupefacente.
 
L’hashish era stata mimetizzata all’interno di un contenitore di piselli ed era già suddivisa in venti pezzi da cinque grammi ciascuno, pronta per essere spacciata nell’istituto.
 
Il detenuto destinatario del pacco, G.M. di 42 anni di Monterotondo (Roma), in carcere per furto aggravato, è stato denunciato all’autorità giudiziaria e poi sottoposto a nuovo arresto.
 
All’operazione hanno partecipato anche gli uomini del controllo pacchi e della sorveglianza generale del carcere di Viterbo.