www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/04/2012  -  stampato il 08/12/2016


Suicidi in carcere: il detenuto morto in ospedale dopo essere stato salvato dagli agenti penitenziari

Qualche giorno fa avevamo parlato di un detenuto di origine croata che tentò il suicidio nel carcere di Brescia.  Il detenuto è morto ieri dopo 5 giorni di ricovero ospedaliero e dopo che gli agenti di Polizia Penitenziaria lo avevano soccorso per portalo in ospedale. (ndr)
 
 E' morto all'ospedale Civile di Brescia il croato di 33 anni, che aveva tentato il suicidio mercoledi' scorso nel carcere di Brescia 'Canton Mombello', poche ore dopo essere stato portato in cella. L'uomo era finito in manette nell'ambito dell'operazione congiunta tra carabinieri e guardia di finanza denominata 'Elefante bianco', attraverso la quale e' stata smantellata una organizzazione criminale transnazionale dedita al traffico di stupefacenti. Poche ore dopo essere stato portato in carcere il croato si era impiccato con un lenzuolo, ma era stato soccorso dalla Polizia Penitenziaria e dal medico del carcere. Portato in gravissime condizioni all'ospedale Civile e' morto dopo qualche giorno di agonia. 
Ansa