www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/06/2010  -  stampato il 02/12/2016


In arrivo fondi per le carceri Venete, serviranno a migliorare le condizioni di vita degli agenti di Polizia Penitenziaria.

Seicento mila euro per il carcere di Vicenza, 900mila per la videosorveglianza a Venezia e 2 milioni per il carcere di Padova. Sono questi i finanziamenti annunciati oggi dal sottosegretario alla giustizia, la senatrice Elisabetta Casellati, durante la visita alla casa circondariale di Vicenza. La rappresentante di governo ha spiegato che il finanziamento per Vicenza servirà a migliorare le condizioni di vita degli agenti di polizia penitenziaria. Durante la visita del sottosegretario alla struttura vicentina, hanno manifestato all'esterno del carcere una trentina di agenti penitenziari, per denunciare i turni di lavoro massacranti e un numero ridotto di personale rispetto al sovraffollamento del carcere. In questo senso, Casellati ha annunciato l'intenzione del Governo di assumere almeno 2 mila agenti a livello nazionale. Non solo finanziamenti per le carceri, ma una vera e propria rivoluzione nel mondo della giustizia in Italia, ha sottolineato la Casellati 

Fonte: bluradioveneto.it