www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/05/2012  -  stampato il 04/12/2016


Tenta la fuga in tribunale, detenuto riacciuffato da Polizia Penitenziaria e Carabinieri

Tentativo di evasione stamani in Tribunale a Cagliari. Emanuele Locci, 32enne di Iglesias (Ca), detenuto nel carcere Cagliari, mentre veniva tradotto dalla Polizia Penitenziaria, per presenziare all'udienza che lo vede imputato per il reato di rapina, arrivato nell'area di sicurezza del tribunale, improvvisamente ha spintonato gli agenti ed e' scappato.

Nella fuga, ha urtato e fatto cadere a terra altre persone che si trovavano sulla sua strada. Ma del tentativo di evasione si sono accorti tre carabinieri di Iglesias e Gonnesa (ca), li presenti come testi in un altro procedimento, che, tempestivamente, e dopo una breve colluttazione, lo hanno bloccato e arrestato insieme agli stessi agenti di Polizia Penitenziaria che, inseguendolo, non lo avevano mai perso di vista. Locci, e' stato quindi ricondotto nell'area di sicurezza del tribunale per essere sottoposto nell'immediatezza a rito direttissimo, come disposto dal magistrato con l'accusa di tentata evasione e resistenza a pubblico ufficiale, per le quali ha patteggiato una condanna a 9 mesi.

repubblica.it