www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/05/2012  -  stampato il 03/12/2016


Incendio in carcere: i fornelletti a gas ne sono i responsabili

Si poteva verificare una tragedia nel carcere di Enna se non fosse stato per l'intervento tempestivo di un agente di Polizia Penitenziaria. L'incendio si è sviluppato a causa del mal funzionamento dei fornelletti presenti nella cella; purtroppo per cucinare ancora si utilizzano i normali fornelletti con bomboletta che risultano essere pericolosi e per nulla sicuri, come si può vedere anche in questo episodio.

Un progetto per sostituire i fornelletti con fornelletti a gel, anziché a gas, è stato presentato al Ministero della Giustizia dal SAPPE ma si rimane ancora in attesa di una risposta affermativa a procedere.

I detenuti che sono ospitati nella cella in questione sono 5 e tutti non hanno riportato ferite evidenti. Diversa è la situazione per il poliziotto penitenziario che è stato ricoverato nell'ospedale per un principio di problemi di respirazione; l'agente di Polizia Penitenziaria è stato comunque dimesso nella stessa giornata.