www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/06/2010  -  stampato il 09/12/2016


Manovra economica del Governo, Sappe: salvaguardare comparto sicurezza

I sindacati del comparto sicurezza premono perché sia corretta la manovra economica del Governo: "Spero e mi auguro davvero - dice in una nota Donato Capece, segretario generale del Sindacato autonomo Polizia penitenziaria Sappe - che le dichiarazioni del ministro della Difesa La Russa e del presidente dei senatori del Pdl Gasparri per una salvaguardia del Comparto sicurezza e difesa dai tagli previsti dalla manovra finanziaria si traducano in atti concreti di tutela". "L'ho detto e lo ripeto: sarebbe davvero grave - prosegue Capece - se questa maggioranza parlamentare e questo Governo - che quando erano all'opposizione scesero in piazza con noi a Milano e Roma per chiedere stipendi più dignitosi per le Forze di Polizia; che si prendono il merito politico dei numerosi arresti nella lotta alla criminalità e poi tagliano le già scarse buste paga di quei poliziotti che hanno compiuto concretamente quegli arresti e di quelli che li detengono in carcere vigilandoli 24 ore su 24 - usassero la scure contro le donne e gli uomini delle Forze di Polizia". "Dimostrerebbero - conclude il dirigente sindacale - profonda insensibilità e scriverebbero una pagina triste nella storia del Paese e nei rapporti con quelle donne e quegli uomini che tutti i giorni ne garantiscono la sicurezza".

Fonte: notizie.virgilio.it