www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/05/2012  -  stampato il 05/12/2016


Convegno a Napoli per discutere nuovo modello architettonico delle carceri

Domani giovedi' 17 maggio dalle 9.30 all'Universita' di Napoli Federico II, Facolta' di Architettura, Aula "Mario Goffredo" (Palazzo Gravina, Via Monteoliveto 3), avra' luogo il Convegno "Carcere leggero, Struttura pesante: quale modello architettonico per la funzione costituzionale della pena".

Il Convegno voluto fortemente ed organizzato dalla Garante dei diritti dei detenuti Regione Campania, Adriana Tocco si aprira' con il saluto del preside della Facolta' di Architettura dell'Universita' Federico II, Claudio Claudi De Saint Mihiel, a cui seguiranno le ragioni del convegno illustrate dalla Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della liberta' personale e i saluti istituzionali del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, del presidente Regione Campania Stefano Caldoro e del Provveditore regionale amministrazione penitenziaria Tommaso Contestabile.

Dalle ore 11 ci sara' l'intervento introduttivo del presidente sezione laziale Istituto nazionale architettura (Inarch) Luca Zevi e poi proseguira' con i seguenti interventi: Giovanni Tamburino, Capo Dipartimento amministrazione penitenziaria, Alfonso Sabella, direttore generale delle Risorse, beni e servizi del Dap, Angelo Sinesio, Commissario delegato Piano Carceri, Corrado Marcetti, direttore Fondazione "Giovanni Michelucci", Mauro Palma, Consiglio Europeo per la Cooperazione nell'Esecuzione Penale, Paolo Giardiello, presidente Consulta cultura della Facolta' Architettura Universita' Federico II. Le conclusioni saranno affidate al presidente Coordinamento nazionale dei Garanti, Franco Corleone.

www.ilvelino.it