www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/05/2012  -  stampato il 06/12/2016


Evasioni dal carcere: rintracciato e arrestato l'uomo evaso da Forlė nel 2006

Evaso dal carcere di Forlì nel 2006 è stato arrestato dai Carabinieri a Varese dopo una latitanza di sei anni e portato nel carcere dei Miogini.
 
Rintracciato e arrestato, dopo un lungo periodo di latitanza, un uomo di 68 anni, evaso dal carcere di Forli' nel 2006. E' stato ritrovato dai carabinieri a Ponte Tresa, in provincia di Varese. Nei giorni scorsi la sua presenza era stata segnalata ai militari del luogo, i quali ne hanno monitorato i movimenti, verificando che lo stesso era domiciliato presso un'abitazione di Lavena Ponte Tresa, dove risultava residente un'altra persona, un 42enne originario di Caserta.
 
Nel pomeriggio di venerdi', i carabinieri hanno atteso l'uomo sotto l'abitazione e lo hanno fermato mentre usciva di casa. In un primo momento il 68enne ha esibito una carta d'identita' rilasciata dal Comune di Venezia, apparentemente vera. Subito dopo, dall'abitazione e' uscito il 42enne, noto alle forze dell'ordine, il quale ha riferito che da circa un mese ospitava in casa il sospetto. Durante i successivi controlli i militari hanno accertato che il documento era falso. Confessate le vere generalita', l'uomo e' stato arrestato.
 
Vagliata anche la posizione del 42enne, nei cui confronti sono emerse precise responsabilita'. Costui, fornendo vitto e alloggio al 68enne, e dando indicazioni in sede di controllo dei militari difformi, ne ha favorito la latitanza. Anche nei suoi confronti e' scattato l'arresto per favoreggiamento personale. Durante la perquisizione dell'abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati effetti personali, documentazione varia e agende, a comprova dello stato di irreperibilita' che sembrerebbe si sia svolto all'estero ed in Spagna per l'esattezza. Gli arrestati sono stati accompagnati nel carcere dei Miogni.