www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/05/2012  -  stampato il 03/12/2016


Carcere di Montacuto: lo sciopero della fame continua

 Lo sciopero della fame di Aldo di Giacomo continua ma senza risultati tangibili. Nel frattempo, data la grave situazione del carcere di Montacuto, 10 detenuti sono stati trasferiti in altri carceri. (ndr)

 
Il segretario regionale del Sappe, sindacato della Polizia Penitenziaria, Aldo Di Giacomo, ha reso noto che una decina di detenuti sono stati trasferiti dal carcere di Montacuto ad altri istituti di pena. Di Giacomo è in sciopero dalla fame da giorni per protestare contro la situazione "drammatica" di sovraffollamento del carcere.
 
Nonostante lo sciopero della fame, afferma il segretario del Sappe, "a parte gli attestati di solidarietà", poco o nulla si è mosso". In segno di ulteriore protesta il sindacato diserterà la festa della Polizia Penitenziaria il 29/5 a Ancona.
 
 
Anconatoday.it