www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/08/2012  -  stampato il 05/12/2016


Marocchino sorpreso a rubare nelle celle di altri detenuti, sorpreso, aggredisce tre Agenti

Nel carcere di Asti un detenuto marocchino di 21 anni ha aggredito tre poliziotti penitenziari che lo avevano sorpreso mentre rubava nelle celle di altri detenuti.

A uno degli agenti feriti sono stati certificati 30 giorni di prognosi. Lo riferisce il Sappe, Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria. Un episodio che, denuncia il Sappe ''e' testimonianza della tensione quotidiana che si registra nelle carceri italiane''.

"La situazione resta allarmante. Il Dap continua a sottovalutare i costanti e quotidiani pericoli derivanti dalle criticita' penitenziarie ed i nostri Agenti subiscono violenze continue - sottolinea il segretario generale Donato Capece - Non e' piu'' tollerabile! Il governo Monti intervenga con urgenza per risolvere i problemi del carcere e dei poliziotti penitenziari''.

torino.repubblica.it