www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 25/08/2012  -  stampato il 05/12/2016


Rapina farmacia con taglierino: era in permesso premio per buona condotta

Rapina una farmacia in permesso premio, praticamente quello che già faceva prima di finire in carcere, nel 2008, e di uscirne, poi, per buona condotta, due giorni fa. Evidentemente l’uomo, un italiano arrestato dai carabinieri a Milano, non si era per niente redento, tanto che è stato bloccato in flagranza di reato dai carabinieri, con una siringa in pugno e un taglierino in tasca.
 
Il rapinatore, Flavio Grugnetti, di 49 anni, era stato condannato a 6 anni e 6 mesi di reclusioneper un cumulo di pene emesso dal Tribunale di Milano in seguito a numerosi reati compiuti in precedenza. Ma nei giorni scorsi aveva ottenuto un permesso premio dal 23 al 26 agosto, da trascorrere a Castelli Calepio (Bergamo). Invece lo ha passato a Milano, dove è stato nuovamente arrestato, in via Ranzoni.

L’arresto è tra quelli operati nel corso dei recenti controlli a tappeto effettuati dai carabinieri del Comando provinciale di Milano nel capoluogo lombardo e nell’hinterland, che vedono in campo ogni giorno, oltre 450 militari.