www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/09/2012  -  stampato il 05/12/2016


Carcere di Campobasso invaso dai topi: immondizia accumulata da giorni

Invasione di topi nel carcere di Campobasso: a rischio agenti e detenuti, ed un agente regala alla direzione il veleno per fronteggiare l'emergenza. E' questa la denuncia lanciata dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, che chiede al capo del Dap, il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino, una immediata bonifica e deratizzazione dell'istituto.


«Il rischio di infezione e' alto - afferma in una nota il segretario generale del Sappe Donato Capece - . La salubrita' dei luoghi di lavoro dei poliziotti e di ogni altra area del carcere, comprese le celle, dovrebbe essere il punto di partenza per avere un carcere piu' civile. Avere topi e ratti in quello di Campobasso e' una vergogna. Come e' una vergogna accumulare immondizia per giorni e giorni. Per questo chiedo immediati interventi all'Amministrazione Penitenziaria».
 
primapaginamolise.com