www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/09/2012  -  stampato il 10/12/2016


Due minori colpiscono alle spalle gli agenti e si danno alla fuga, riacciuffati poco dopo

Sono riusciti a fuggire dal carcere minorile del Pratello durante un trasferimento al campo sportivo, ma uno dei protagonisti della fuga è stato subito ripreso. Protagonisti dell'episodio due minorenni, uno di origine marocchina e l’altro tunisina. Mentre i due agenti di Polizia Penitenziaria stavano finendo le operazioni per trasferire al campo sportivo i 21 minori presenti attualmente nel carcere, i due hanno aggredito gli agenti alle spalle, tentando di soffocarli, ed hanno guadagnato la fuga, facilitata dall’assenza di barriere dissuasive al campo sportivo. 
 
Dopo alcuni minuti uno dei due fuggitivi, che aveva già tentato di evadere ad agosto scorso e che non era stato allontanato dal Pratello, è stato catturato da uomini della polizia di Stato su un pullman di linea su cui era salito ad una fermata non molto distante dal luogo dell`evasione.
Il secondo è stato riacciuffato da uomini della Polizia Penitenziaria dell`Ipm di Bologna che, pur liberi dal servizio, si sono adoperati per le ricerche e hanno organizzato un appostamento in Stazione, dove il giovane marocchino è stato poi fermato. 
 
ilrestodelcarlino.it