www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/11/2012  -  stampato il 10/12/2016


Carcere di Modena S. Anna, Sappe: in mensa continuano a scorrazzare topi e scarafaggi

Continua la grave carenza igienico sanitaria all'interno della casa circondariale di Modena con particolare riferimento ai locali della mensa". Così Giovan Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe (sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria), denuncia nuovamente le gravi condizioni in cui versa il carcere di Sant'Anna.

Dopo le sconcertanti rivelazioni fatte nei giorni scorsi su topi e scarafaggi nel locale mensa, nessun provvedimento è stato formalmente assunto, come la richiesta e auspicata chiusura del locale, al fine di consentire un adeguato rispristino delle condizioni igienico sanitarie. "Dopo la nostra denuncia - ha spiegato Durante - il personale di polizia ha notato ancora la presenza di scarafaggi all'interno della mensa.

Pertanto, stiamo valutando l'opportunità di interessare della questione l'Ausl, considerato che l'amministrazione sembra non voler adottare i provvedimenti da noi richiesti. Sembra altresì opportuno far notare che tra personale di polizia e amministrativo la mensa è frequentata da circa 200 dipendenti".

www.modenatoday.it