www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/06/2010  -  stampato il 08/12/2016


Carcere di Sulmona: all’esame chiusura casa lavoro

SULMONA – Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha comunicato ai sindacati, a proposito del carcere di Sulmona, che “la chiusura della casa lavoro” è ora anche all’attenzione del Ministero della Giustizia. 
Gli stessi sindacati nello scorso aprile, avevano sollecitato per una decisione analoga. 
Altre richieste inviate dall’amministrazione al Ministero, la ricollocazione dei detenuti in altre strutture, assieme al potenziamento dell'organico di polizia penitenziaria. 
Un carcere infelicemente noto quello di via Lamaccio, per il quale si tenta di scongiurare altri episodi che ne portino alle cronache solo i fatti negativi. 
Pertanto si è ora arrivati anche ad un accordo tra provveditore regionale e Asl, per la creazione di un Servizio aziendale di medicina penitenziaria. E come ha fatto sapere ancora l’amministrazione, "per evitare ulteriori e maggiori criticità, il provveditorato ha evitato di inviare altri detenuti a Sulmona e la Dgdt ha provveduto a sfollare la sezione detenuti di diverse unità". 

 Fonte: rete5.tv