www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/01/2013  -  stampato il 03/12/2016


Assistente Capo rinviato a giudizio: aveva ferito un detenuto durante un'evasione

Un agente della Polizia Penitenziaria e' stato rinviato a giudizio per lesioni colpose per aver ferito un detenuto in fuga. Un assistente capo, quarantasettenne, residente a Genova, sara' processato come deciso dal giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Chiavari, Fabrizio Garofalo.

Le lesioni colpose sono state causate da uno di una serie di colpi sparati per intimare l'alt ad un pericoloso detenuto, Pietro Noci, 55 anni di Milano autore di numerose rapine in banca, rimasto lievemente ferito.

www.ilmeteo.it