www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 30/01/2013  -  stampato il 07/12/2016


DAP: "nessun agente penitenziario ha fatto l'imbianchino, Ŕ stato un gesto di generositÓ"

"Nessun agente di Polizia Penitenziaria e' stato impiegato come imbianchino presso il ministero della Giustizia, come sostenuto da un sindacato". A sottolinearlo e' il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria che parla di "un gesto di generosita' dimostrata da due agenti e dal comandante dell'Ufficio per la Sicurezza Personale e della Vigilanza dell'amministrazione penitenziaria presso il ministero".

"Per consentire al personale di usufruire quanto prima di due stanze loro destinate - spiega il Dap - il comandante ha infatti acquistato a sue spese la vernice e il materiale necessario alla tinteggiatura, mentre gli agenti - volontariamente, in un giorno di riposo, fuori dall'orario di servizio - hanno provveduto ad imbiancare gli ambienti. Se questo significa 'violare il corretto impiego delle risorse umane', allora bisogna intendersi su cosa sia un atto volontario o una buona azione".

Agi