www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/03/2013  -  stampato il 09/12/2016


Tentarono di corrompere poliziotto penitenziario per far entrare droga in carcere: un anno e mezzo di reclusione

"Avevano cercato d'introdurre nel carcere di Borgo San Nicola di Lecce un panetto di circa 100 grammi di hashish, e per farlo, avevano richiesto la collaborazione di un agente di Polizia Penitenziaria che avevano cercato di corrompere.

Il tentativo di corruzion però non è andato a buon fine e così sono finiti nei guai tre uomini. Due di loro, Domenico Cavalera, 29 anni, e Antonio Lioce, 31 anni, entrambi di Brindisi, hanno patteggiato una condanna ad un anno e mezzo di reclusione ciascuno.

Il terzo invece, Antonio Fretto, 27enne di Agrigento già noto alle forze dell'ordine, ha scelto di andare a dibattimento. Il processo a suo carico quindi si aprirà il prossimo 6 maggio dinanzi alla I Sezione collegiale del Tribunale di Lecce."

www.futuratv.it