www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/03/2013  -  stampato il 09/12/2016


La pił ricca di tutti: il Ministro della Giustizia Paola Severino dichiarazione dei redditi da record

E' il ministro della Giustizia, Paola Severino il rappresentante piu' 'ricco' della compagine del governo Monti. E' quanto confermano le dichiarazioni dei redditi 2012, relative a quelli percepiti nel 2011, di parlamentari e rappresentanti dell'esecutivo, da oggi consultabili dal pubblico.

Con un reddito imponibile di 10.205.197 Severino non ha concorrenti nell'aggiudicarsi il primo posto di una immaginaria classifica. A fronte di questa cifra l'importo che il Guardasigilli ha versato quale imposta lorda e' di 4.381.405 euro.

Dopo di lei figura il sottosegretario sempre alla Giustizia, Andrea Zoppini (si e' dimesso il 15 maggio 2012), con 2.854.207 euro. Segue il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, con 2.714.903 euro, il ministro per gli Affari regionali, Piero Gnudi, con 1.850.532 euro, il viceministro per i Trasporti Mario Ciaccia con 1.339.755 euro, il sottosegretario Francesco Braga con 1.152.290 euro.

Solo a questo punto figura il premier uscente Mario Monti, con 1.092.062 euro (e 458 mila euro di Irpef). A fine 2012 risulta inoltre una perdita nella gestione patrimoniale presso la Deutsche Bank di 401.600 euro.

Il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento ed ex segretario generale del Senato, Antonio Malaschini dichiara 1.034.070 euro.

ASCA