www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/03/2013  -  stampato il 22/08/2017


Detenuto evade in elicottero: evasione da carcere canadese

Evasione da un carcere Canadese in Quebec. Detenuto evade in elicottero.

Due detenuti sono evasi ieri in elicottero da una prigione del Quebec, in Canada; uno dei due è stato arrestato insieme ad altri due complici poche ore dopo, mentre sarebbe vicino l'arresto del secondo. L'evasione, la prima del genere nella provincia canadese, era stata ben pianificata.

I media locali hanno ricostruito uno scenario secondo il quale i due complici armati hanno preso in ostaggio il pilota dell'elicottero per obbligarlo a sorvolare la prigione di Saint-Jerome, circa 50 km a nord di Montreal, e hanno lanciato una scala di corda ai due detenuti che erano sul tetto del penitenziario. L'elicottero è stato ritrovato poco dopo nella regione montuosa di Mont-Tremblant, sui Monti laurenziani, da dove era partito.

Il pilota, che non è stato ferito ma era in stato di shock, è stato ricoverato in ospedale, mentre la polizia ha continuato a dare la caccia ai fuggitivi, che erano invece scesi dal velivolo non lontano da Saint-Jerome per continuare la fuga in macchina. La polizia ha già arrestato Benjamin Hudon-Barbeau, 36 anni, vicino ai motociclisti Hell's Angels, insieme ai due complici ed è sulle tracce di Danny Provencal, 33 anni.

ANSA