www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/03/2013  -  stampato il 05/12/2016


Omicidio Maresciallo Calogero Di Bona: rinviati a giudizio boss mafiosi, processo a giugno

Omicidio Maresciallo Calogero di Bona, rinviati a giudizio Salvatore Lo Piccolo e Salvatore Liga.

I boss mafiosi Salvatore Lo Piccolo e Salvatore Liga sono stati rinviati a giudizio per il sequestro e l'omicidio del Maresciallo della Polizia Penitenziaria Calogero Di Bona, in servizio all'Ucciardone di Palermo e scomparso alla fine di agosto del 1979.

Lo ha deciso il Gup Guglielmo Nicastro, che ha accolto la richiesta del Pm Amelia Luise. Il processo si aprira' il 10 giugno davanti alla prima sezione della Corte d'Assise di Palermo.

L'indagine sul caso Di Bona era stata riaperta di recente, dopo i contributi di vari collaboratori di giustizia secondo cui venne attirato in un tranello, torturato e quindi strangolato. Il cadavere fu bruciato nel forno di un panificio di Liga, secondo l'accusa. I mafiosi volevano da Di Bona informazioni sull'autore di anonimi che all'epoca filtravano dal carcere dell'Ucciardone.

AGI

Leggi anche Maresciallo Calogero Di Bona: dopo trentatre anni la verità sul suo omicidio di mafia