www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 08/04/2013  -  stampato il 09/12/2016


Si costituito alla Polizia Penitenziaria l'uomo che ha sparato al volto di un ragazzo a Fiumicino

Si e' costituito il responsabile dell'aggressione di ieri a Fiumicino (Roma), dove un ragazzo e' stato ferito al volto con un colpo di pistola. Subito dopo il ferimento, gli agenti del commissariato di zona e della squadra mobile hanno avviato una serie di indagini, che hanno permesso di identificare il responsabile e di stringere il cerchio intorno all'uomo.

Ieri, infatti, il sostituto procuratore Margherita Pinto, del Tribunale di Civitavecchia, aveva emesso a suo carico un fermo di indiziato di delitto con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo, sentitosi braccato, si e' presentato questo pomeriggio nel carcere romano di Regina Coeli.
Il 54enne, originario della provincia di Agrigento, si e' consegnato spontaneamente agli agenti della Polizia Penitenziaria, ai quali ha confessato il gesto. Dalle prime dichiarazioni dell'aggressore pare che il gesto sia scaturito a seguito di una lite per motivi debitori.

Adnkronos