www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 08/04/2013  -  stampato il 05/12/2016


Protesta della Polizia Penitenziaria svizzera: sovraffollamento e carenza d'organico

Circa 170 poliziotti del carcere ginevrino di Champ-Dollon hanno manifestato stamane davanti all'ingresso della prigione per denunciare il deterioramento delle loro condizioni di lavoro. In particolare chiedono al cantone di assumere in tempi brevi personale supplementare per far fronte ai problemi di sovraffollamento della struttura.

Previsto per 370 persone, il carcere di Champ-Dollon ospita oggi 800 detenuti. La situazione è esplosiva, ha sottolineato Christian Antonietti, presidente dell'Unione del personale del corpo di polizia (UPCP). Le minacce nei confronti dei poliziotti penitenzari e le risse fra carcerati non fanno che aumentare, ha spiegato, e cresce anche l'assenteismo fra il personale.

www.cdt.ch