www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/04/2013  -  stampato il 11/12/2016


Amanda Knox: nel suo libro dichiara di essere stata molestata da Agente Penitenziario

E' uscito il libro di Amanda Knox, "Waiting to be Heard", sui giorni passati in carcere con l'accusa di omicidio. In particolare la Knox denuncia che alcuni agenti di Pollzia Penitenziaria le facevano esplicite richieste di sesso, alcuni , addirittura, chiedendole di avere dei rapporti lesbo. Le rivelazioni della ragazza americana per cui è stata annulata l'assoluzione per l'omicidio di Meredith Kercher, riguardano, in particolare, Raffaele Argiro, poliziotto, già accusato di aver molestato un'altra detenuta e ora in pensione.

"Mi chiedeva con chi avevo fatto sesso, voleva sapere quanti ragazzi avevo e se volevo andare a letto con lui" racconta Amanda Knox, la quale rivela che si sentiva "sorpresa e scandalizzata dalle sue provocazioni"; molto spesso pensava di equivocare, rivela la ragazza, ma non era cosi perchè continuamente il poliziotto parlava con lei di sesso. Il poliziotto ha però smentito tutto e denunciato la Knox per diffamazione: "Le ho chiesto quanti fidanzati avesse avuto, ma era sempre lei a iniziare a parlare di sesso", ribaltando completamente quanto raccontato dalla ragazza americana.

Non accenna a diminuire, quindi, l'attenzione mediatica sulla Amanda Knox, la quale ha la ribalta mediatica riservata alle star, quando, in realtà, ella è protagonista di una controversa vicenda giudiziaria non ancora conclusasi definitivamente.