www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/06/2013  -  stampato il 06/12/2016


CARCERI: SAPPE, ENTRO GIUGNO NUOVO PENITENZIARIO REGGIO CALABRIA

(AGI) - Reggio Calabria, 5 giu. - Entro giugno sara' inaugurato, alla presenza del ministro della Giustizia, il nuovo carcere di Reggio Calabria. Lo ha reso noto, nel corso di una riunione svoltasi al provveditorato regionale dell'Amministrazione penitnziaria, a Catanzaro, il Provveditore. A darne comunicazione, ntamane e' il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe. "La notizia - affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Damiano Bellucci, segretario nazionale - e' di grande rilievo ed interesse, considerata la storia molto travagliata di questo istituto, quasi ultimato da anni e mai aperto, a causa di problemi legati all'ultimazione dei lavori, nonostante le risorse economiche fossero sempre state disponibili. Ricordiamo che gia' da alcuni anni risultavano stanziati oltre venti milioni di euro. L'interesse per questa struttura deriva anche dalla necessita' di deflazionare le sovraffollate carceri della provincia di Reggio Calabria: Palmi, Locri e lo stesso istituto di Reggio Calabria. Quindi, entro giugno, il commissario straordinario per l'edilizia penitenziaria consegnera' la struttura all'amministrazione penitenziaria e, per stessa ammissione del provveditore, a luglio cominceranno ad essere trasferiti i primi detenuti". Ma, secondo il Sappe, "nulla e' stato detto in merito al personale, in particolare quello di Polizia Penitenziaria. Essendo nota la carenza anche in Calabria, sarebbe opportuno che il Dipartimento provvedesse ad inviare nuovo personale, utilizzando, magari, la graduatoria nazionale, in modo da soddisfare le esigenze di coloro che da anni aspirano a rientrare nella loro terra d'origine". (AGI) Adv