www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/06/2013  -  stampato il 10/12/2016


Prefetto di Enna si congratula con l'Assistente di Polizia Penitenziaria che ha sventato una rapina

All’indomani del tentativo di rapina condotto ai danni del Monte dei Paschi di Siena (leggi: Rapina sventata ad Enna da Assistente Capo Polizia Penitenziaria) sventato dall’azione tempestiva delle forze dell’ordine, il Prefetto ha voluto congratularsi personalmente con l’Assistente Capo della Polizia Penitenziaria intervenuto nell’immediatezza all’interno dell’istituto di credito e con gli agenti della Polizia di Stato, guidati dal dirigente Giovanni Cuciti, che con perizia e prontezza sono riusciti a bloccare i rapinatori traendoli in arresto.

I brillanti risultati conseguiti, le grandi doti di competenza professionale in più occasioni dimostrate e l’esemplare capacità di collaborare in piena sinergia: questi i profili di eccellenza delle locali forze di polizia che il Prefetto Clara Minerva ha voluto sottolineare con parole di apprezzamento nel corso di un incontro tenutosi a Palazzo del Governo, alla presenza del Questore, del Comandante provinciale dei Carabinieri, del Direttore della Casa Circondariale di Enna, accompagnati da una rappresentanza di uomini della Polizia di Stato, dell’Arma e della Polizia Penitenziaria.

Un risultato importante a tutela del territorio nel quadro dell’intensa ed efficace azione di contrasto alla criminalità condotta in questa provincia indistintamente da tutte le forze dell’ordine, dalla Polizia di Stato, dalla Guardia di Finanza, dai Carabinieri.

Il Prefetto ha voluto nella circostanza ricordare – tra l’altro – la brillante attività investigativa dell’Arma dei Carabinieri, condotta alcuni mesi fa, che ha portato all’individuazione del presunto responsabile dell’omicidio di una giovane donna rumena, scomparsa dal comune di Leonforte.
Solo due esempi tra tanti – ha detto il Prefetto – che rivelano la qualificata professionalità, la costante dedizione e il profondo senso del dovere che connotano il silenzioso ma indispensabile impegno speso da tutte le forze di polizia a garanzia della sicurezza, della tranquillità e della fiducia di tutti i cittadini della nostra comunità.

vivienna.it

Rapina sventata ad Enna da Assistente Capo Polizia Penitenziaria