www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 04/07/2013  -  stampato il 25/03/2017


Assistente aggredito all'Ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia

Ospedali psichiatrici giudiziari: Assistente della Polizia Penitenziaria aggredito da detenuto a Reggio Emilia, portato al pronto soccorso.

"Ieri sera un assistente della Polizia Penitenziaria e' stato aggredito da un internato nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia ed e' stato quindi costretto a fare ricorso alle cure mediche, presso il pronto soccorso dell'ospedale di Reggio". Ne da' notizia Giovanni Battista Durante, Segretario generale aggiunto del sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe.

"E' il secondo episodio che si verifica a distanza di poco tempo. Chiediamo -continua- che il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria provveda, con le prossime assegnazioni di agenti che dovrebbe avvenire ad agosto, a mandarne almeno 100 in Emilia Romagna, rinforzando contestualmente l'organico di Reggio Emilia, dove, tra l'ospedale psichiatrico e la casa circondariale mancano oltre 40 unita' di personale".

Adnkronos