www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 07/07/2013  -  stampato il 11/12/2016


Poliziotto penitenziario suicida nella propria abitazione: era in servizio al Reparto G12 di Rebibbia

Poliziotto Penitenziario in servizi oa Rebibbia si suicida nella propria abitazione.

Un altro suicidio tra i baschi blu. Un agente di Polizia Penitenziaria si è tolto la vita, infatti, nella sua casa a Marcellina in provincia di Roma ma il cadavere è stato rinvenuto solo dopo cinque giorni. A denunciare quest’ennesima tragedia è Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, secondo cui l’episodio testimonia il profondo disagio vissuto dagli poliziotti delle carceri.

“Era in servizio al Reparto G12 di Rebibbia, ma attualmente era assente per un incidente” riferisce l’esponente del Sappe. “Il numero dei suicidi tra gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria lascia sgomenti: questo è il sesto caso, nel 2013”, osserva. “Benché verosimilmente indotti dalle ragioni più varie e comunque strettamente personali, sono tanti, troppi: oltre 100 dal 2000 ad oggi“, conclude.

Sappeinforma

Benessere del Personale e suicidi nella Polizia Penitenziaria.