www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/07/2013  -  stampato il 27/04/2017


Poliziotto penitenziario aggredito all'OPG di Reggio Emilia

Aggressioni in carcere: detenuto dell'OPG di Reggio Emilia aggredisce poliziotto penitenziario.

Un agente della Polizia Penitenziaria e' stato aggredito da un internato ristretto nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia. L'agente, riferisce il Sappe, Sindacato autonomo di polizia Penitenziaria, ha riportato una forte contusione alla mano e al volto e ha dovuto fare ricorso alle cure in ospedale, con una prognosi di cinque giorni.

"Ricordiamo che la situazione nelle strutture degli ospedali psichiatrici giudiziari e' sempre molto critica, a causa della presenza di persone con gravi problemi psichiatrici che rendono difficile la gestione - denuncia Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe - Gli ospedali psichiatrici giudiziari dovevano essere riorganizzati entro il mese di marzo 2013, ma a causa dei ritardi nella messa a disposizione delle strutture da parte delle regioni e di difficolta' organizzative continuano a rimanere mella stessa condizione di prima".

Adnkronos